In un articolo che ho scritto diverso tempo fa per la piattaforma 4 Writing, ti ho parlato delle caratteristiche fondamentali che deve avere un buon Social Media Manager. Si tratta di una vera e propria professionale online, che gestisce non poche responsabilità e ha in mano la reputazione del brand aziendale. Come già saprai, nei Social non basta essere presenti ma bisogna esserci: essere costanti, esserci per i clienti e per quelli potenziali, saper gestire qualsiasi situazione o richiesta, essere aggiornati sul mondo che ci circonda e sulle tendenze del momento. Non è facile oggi distinguersi dalla massa, per questo motivo tutti i Social Media Manager devono pianificare in modo strategico tutte le azioni che svolgeranno nella fanpage aziendale o del brand che rappresentano.

Tutto questo però richiede tempo. In un articolo precedente ti spiegavo il perchè i Social Network NON sono tutti uguali e di come richiedano un piano editoriale differente. Gestire ogni giorno i singoli account in modo manuale, oltre a far perdere tempo (ricorda che il tempo è denaro) potrebbe creare danni irreparabili… perchè quando un brand o un personaggio pubblico sbagliano sui Social, come abbiamo visto, le critiche non si fanno attendere.

In questo articolo non voglio però fermarmi solamente alla pubblicazione di post e agli hashtag migliori da utilizzare: sto parlando di tutte le attività che deve svolgere un bravo SMM come l’analisi del trend, la ricerca dei competitors, la definizione del target e della strategia che sia compatibile con quella di Marketing aziendale, la Customer Care e per finire l’analisi dei dati e degli insight. Oggi voglio semplificare un pò il lavoro a tutti i miei amici SMM, elencandovi 5 ottime soluzioni per gestire e monitorare più account di diversi Social Network:

 1. Hootsuite

Hootsuite è la piattaforma più conosciuta e utilizzata. Il suo scopo è quello di aiutare i Social Media Manager a programmare in modo preventivo e accurato i post da pubblicare sui diversi canali Social. Permette inoltre di monitorare i risultati e il coinvolgimento, parametri fondamentali per migliorare la propria strategia di Social Media Marketing. Non richiede l’istallazione di software, il tutto viene gestito online tramite il proprio browser.

2. Buffer

Anche Buffer rappresenta un valido strumento di Social Media Marketing, ottimo per programmare i post da pubblicare e gestire più account contemporaneamente. Un pò meno completo rispetto a Hootsuite, ma più semplice da utilizzare per chi è alle prime armi con uno strumento di questo genere.

 3. PostPickr

Uno strumento di gestione italiano, rivale competitivo di Hootsuite e Buffer e in grado di facilitare non poco il lavoro di qualsiasi Social Media Manager. I profili social che vengono gestiti sono quelli privati, le fanpage e i gruppi per quanto riguarda Facebook; per quanto riguarda Twitter invece, possono essere gestiti tutti i profili. Inoltre, PostPickr gestisce le interazioni con la community direttamente all’interno della piattaforma e ha una taskboard dove poter organizzare e pianificare il proprio piano di comunicazione in modo facile e veloce.

4. NetVibes

Una piattaforma molto interessante per rimanere aggiornati con le news del momento senza tralasciare i propri account sui Social. L’utente potrà personalizzare la propria dashboard per visualizzare unicamente le categorie di notizie interessanti per lui. Anche qui è presenta una to do list, ovvero una lista delle cose da fare per migliorare la reputazione online del proprio brand.

 5. PromoRepublic

PromoRepublic è uno strumento molto utilizzato dai Social Media Manager e da tutte quelle persone che si occupano ogni giorno di Content Marketing. All’interno di questa piattaforma è possibile seguire i trend del momento, gli avvenimenti del giorno, ma anche prendere spunto da alcuni post da pubblicare (all’interno della piattaforma è presente un software di grafica). Ovviamente, attraverso PromoRepublic, si possono programmare i post da condividere nei vari canali Social e monitorarne i risultati.

 Ora tocca a te.

Questi strumenti da soli, non faranno di te un Social Media Manager. Per utilizzarli in modo corretto e redditizio occorre avere una preparazione degna di un SMM, non ci si improvvisa in questo campo. Se non sai da che parte iniziare a fare marketing sui Social Network, possiamo valutare insieme una strategia ideale per il tuo brand o magari puoi iniziare affidandoti a un esperto che impronti la campagna al posto tuo. Solo quando sarai sufficientemente preparato potrai iniziare a gestire il tutto in modo autonomo.